Iuta nasce dal desiderio di sradicare le radici di un luogo abbandonato,
per riportarlo in vita attraverso nuove forme di ospitalità.
Naturali. Eco sostenibili.
Che fanno bene al cuore.

 

 

Elena e Giulio sono amici di infanzia e pochi anni fa si innamorano. Lei vive e lavora a Milano, lui a Vicenza (loro città natale). Capiscono subito che lui non andrà a Milano e lei non tornerà mai a Vicenza. Intuiscono che la soluzione è una terza meta e scelgono la Sicilia, terra dei loro padri. La meta stabilita è una delle città più belle al mondo, Noto. Ed è lì che si concretizza il loro progetto, Iutafarm. Una proprietà di 13 ettari coltivati ad olivi, mandorle, piante officinali, arance, limoni, carrube e alberi da frutto. Iutafarm è una collina e nella sua vallata, immersi tra gli ulivi, si trovano cinque lodges e quattro suite con piscina privata ricavate dalla vecchia masseria. Prodotti biologici per il corpo, una piscina a sale adiacente alla zona living dove preparano le colazioni con prodotti locali, biologici e rigorosamente di stagione. Una piattaforma in legno a metà collina che diventa anfiteatro naturale per attività di yoga, musica e benessere. Un progetto che è un work in progress continuo, e che rivela ad ogni suo dispiegarsi qualche piega di questo amore folle, tra Elena e Giulio e tra loro e questo territorio meraviglioso.